Simest entra in campo con due interventi: finanziamento per l’e-commerce ed inserimento di un Tem

Simest entra in campo con due interventi: finanziamento per l’e-commerce ed inserimento di un Tem

L’alternativa al finanziamento bancario arriva da Simest che si appresta a lanciare due nuovi strumenti di finanziamento agevolato e distinti in Finanziamento per l’e-commerce e Inserimento temporaneo in azienda di Tem.

Finanziamento per l’e-commerce: l’intervento è concesso in forma di finanziamento agevolato e può coprire fino al 100% dell’importo delle spese ammissibili.

Il finanziamento minimo concedibile è pari a 25 mila euro e non può comunque superare l’importo massimo di 300 mila euro.

Il tasso d’interesse del finanziamento è pari al 10% del tasso di riferimento di cui alla normativa europea, e la durata massima del periodo di rimborso è di 4 anni con un anno di preammortamento.

Inserimento temporaneo in azienda di Tem: l’intervento riguarda l’inserimento in azienda di un Temporary export manager e finalizzato all’ottenimento di servizi volti a facilitare e sostenere i processi di internazionalizzazione d’impresa nei pasi extra-Ue.

Il finanziamento minimo è pari ad euro 25 mila e non superiore ad euro 150 mila.

Il tasso d’interesse del finanziamento è pari al 10% del tasso di riferimento di cui alla normativa europea, e la durata massima del periodo di rimborso è di 4 anni con due anni di preammortamento.

Le circolari operative saranno pubblicate sul sito del Ministero dello Sviluppo Economico e nella Gazzetta Ufficiale presumibilmente entro fine luglio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

D.F. Consulting S.r.l.

Capitale Sociale: euro 10.000 di cui 2.500 euro versato

Codice Fiscale/ Partita Iva e Iscrizione al Registro delle Imprese di Salerno: 05631160651

Numero REA: SA 461436

Casella PEC: df-consultingsrl@pec.it